OPERATION WHITE DAGGER : REGOLAMENTO GENERALE

Avatar utente
Red
Amministratore
Messaggi: 110
Contatta:

OPERATION WHITE DAGGER : REGOLAMENTO GENERALE

Messaggio#1 » 23/08/2016, 14:30

Regolamento Medico

L'evento, seguendo i canoni del realismo, terrà in considerazione della protezione balistica adottata dai reparti USA, protezione non prevista per i loadouts Macedoni.
La presenza di 1 Helmet Balistico, real o replica, e di 1 vest dotato di protezioni balistiche al suo interno, darà la possibilità ai membri USA di aver a disposizione 3 bendaggi. I civili macedoni, non dotati di tali protezioni, avranno a disposizione 1 sola benda.

Ogni giocatore sarà dotato di una benda, il medico (uno ogni 5) avrà 5 bende.
Il medico potrà curare sul luogo il ferito, o spostare di peso il ferito in zona sicura e poi curarlo (lo spostamento dei feriti è eseguibile da qualsiasi operatore).
Il medico potrà aprire il Punto medico avanzato (PMA) e curare i feriti per togliere i relativi bendaggi (durante questo tempo, il medico può difendere il PMA stando all'interno dell'edificio scelto. I feriti, invece , non potranno difendere il PMA fino al completamento della guarigione.)

Tempi di attesa:

• 1 benda 5 minuti

• 2 bende 10 minuti

• 3 bende 15 minuti

Il medico deve necessariamente rimanere nel PMA per tutta la durata del tempo necessario.

Giocatori colpiti:

1.Se colpito la prima volta: Fasciatura sul ginocchio, obbligo di zoppicare e non correre, e la medicazione può essere eseguita da qualsiasi giocatore, medico o non. Se lo stesso medico viene colpito, per la prima fasciatura potrà esser curato da qualsiasi giocatore, medico o non.

2. Se colpito la seconda volta: Fasciatura sul pugno chiuso, non utilizzabile. Eseguibile solo dal medico. Consigliabile aprire un PMA per curare le due ferite.

3. Se colpito la terza volta: Fasciatura all’occhio, eseguita sempre dal medico, deve esser sempre trasportato da un altro operatore, non può attaccare, ma solo difendersi, obbligo di raggiungere il più vicino PMA accompagnato.

Obbligo di recuperare i feriti, chi viene colpito deve mantenere la posizione sdraiata, seduta o accovacciata, non può assolutamente spostarsi, e può solo chiamare il medico, via radio o a voce, non avendo alcuna funzione aggiuntiva ai fini del gioco.
Si consiglia caldamente di procedere sempre e comunque uniti, proprio per evitare lunghi periodi di fuori gioco.
Dal momento che viene colpito, il giocatore , se non recuperato, dovrà rimanere in posizione per 20 minuti (tempo di sanguinamento) al termine del quale, per rientrare in gioco, dovrà recarsi camminando in HQ e, una volta arrivato, potrà ricominciare a giocare.
Se il giocatore aveva già delle bende, potrà, una volta giunto in HQ, toglierle e tornare completamente operativo.

I civili macedoni, se già bendati al ginocchio dopo il primo colpo, se ricolpiti una seconda volta dovranno recarsi direttamente in HQ , e da qui potranno direttamente rientrare in gioco, senza dover attendere alcun tempo di guarigione.




Munizionamento:


Ad ogni giocatore, indipendentemente dalla fazione di cui fa parte, è permesso trasportare il seguente quantitativo di munizioni:

-caricatori MONOFILARI per un massimo di 1000bb complessivi.

-caricatori MAGGIORATI per un massimo di 600bb complessivi (alternativo ai monofilari, i quali sono comunque caldamente consigliati, data la modalità di gioco)

-box, drum magazine per saw o caricatori per un massimo di 3500 o 5000bb complessivi.

Durante il game è permesso tornare in HQ ed effettuare ricarica, che può essere effettuata solo li.

E’ vietato portare in area di gioco sacchetti con pallini e BB loader carichi.

Tutte le munizioni extra dovranno essere lasciate in base o in una eventuale polveriera comune.
I bb potranno essere di qualsiasi colore purché di materiale biodegradabile.
E’ permesso avere con se un numero illimitato di caricatori per chi lo desiderasse, purchè il limite di pallini imposto sia rispettato.


REGOLAMENTO GENERALE : NORME GENERALI DI CONDOTTA


- il parcheggio auto è consentito solo nell’area predisposta, le auto devono essere parcheggiate ove indicato dalla DE.
- le asg saranno provate e tarate per ottiche e hop up solo in aree predisposte.
- vietato lasciare rifiuti di qualsiasi natura in area parcheggio o area gioco: gli stessi HQ saranno dotati di sacchi ove riporre i propri rifiuti.
- vietato danneggiare, modificare, spostare e alterare le strutture anche scenografiche presenti sul campo.
- nel qual caso vi siano amici/ fotografi non giocanti dei membri delle due fazioni che vogliano accompagnare i giocatori, vi è l’obbligo di avvisare la DE della loro presenza e di far firmare loro i documenti di scarico di responsabilità, inviando tutto alla mail dell’evento. Essi dovranno rimanere nella green zone in fase di gioco , non interferire con lo stesso, e dovranno esser dotati di protezioni oculari come qualsiasi altro giocatore. Coloro che ne saranno sprovvisti non potranno accedere al campo.
- Consentito l’uso di fumogeni in campo aperto (non nei locali chiusi) di tipo omologato (non artigianali), è vietato l’uso nelle zone boschive.
- E’ vietato l’utilizzo di bengala di segnalazione, petardi e altri materiali esplodenti/ incendiari.
- Sono consentite solo granate a gas non artigianali, che aprendosi sparano bb: il giocatore sarà ritenuto colpito solo e soltanto se verrà colpito da almeno uno dei bb in uscita.
- Sono ammesse ASG di qualunque fattura e marca purchè a norma e realistiche (potenza massima inferiore al Joule).
- Non è ammesso un linguaggio scurrile, offensivo o comportamento antisportivo, con nessuna eccezione; i trasgressori saranno allontanati immediatamente dal campo senza possibilità di rientro.


Il comportamento antisportivo prevede:
- richiamo rivolto all’avversario con invito a dichiararsi
- presunzione di aver colpito un avversario
- tono/linguaggio non adeguato al contesto di gioco
- contatto fisico
-QUALSIASI RECLAMO, PER QUALSIASI RAGIONE INERENTE IL GIOCO, IL SUO ANDAMENTO O NEI CONFRONTI DI ALTRI PARTECIPANTI ANDRA’ INOLTRATO CATEGORICAMENTE PER VIA “GERARCHICA”, VALE A DIRE AL PROPRIO REFERENTE/CAPOPATTUGLIA CHE A SUA VOLTA AVVISERA’ IL COMANDO FAZIONE/DE.

La navigazione è libera all’interno del campo, vietata dove contrassegnato da nastro ad alta visibilità e nei piani superiori degli edifici.

INFORMAZIONI FONDAMENTALI:

L’Operazione White Dagger è stata ideata e verrà realizzata seguendo i canoni del massimo realismo consentito in ambito di simulazione di combattimento militare.
Vuole e deve esser un raduno per reenactors assolutamente non competitivo, ed è quindi assolutamente VIETATO l’utilizzo di materiale prettamente da softair. Per non lasciar nulla al caso, sono assolutamente vietate MASCHERE INTEGRALI IN POLIMERO ,OCCHIALI A RETE, REPLICHE NON REALISTICHE, ABBIGLIAMENTO E BUFFETTERIA NON CONSONO E PETTORINE AUTOMOBILISTICHE AD ALTA VISIBILITA’.
Coloro che avranno i suddetti materiali non in linea con l’impostazione realistica sopra citata non potranno partecipare alla giornata di gioco. Per chi desidera avere protezione a livello del volto, sono consigliabili paradenti e sciarpe/shemag adeguate al setup.

Cheers!

Torna a “Operation White Dagger”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti